Buzzati in spiaggia

Livada è stata tenuta in fondo alla lista. “Paesaggio lunare” nella breve descrizione della Routard, cosa che mi aveva affascinato da subito; ma anche roccia, scogli e dunque clima poco rilassato per passare delle ore con il romanzo di turno e il sole greco. Già arrivarci è stata impresa non da poco per la ginomobile, che si è vista terminare una strada asfaltata alla greca, ma comunque asfaltata, per uno sterrato pieno di sassi e di parti in cemento tremolante.

Una volta arrivati nella piccola piana finale con una velocità di crociera attorno ai 10 km/h, ci attendono altre 6 persone, poco vento, tre surfisti monomaniaci, con tenda per la notte e onde alte più di due metri. La nuotata pare definitivamente tramontata, almeno il vento (che soffia incessantemente da otto giorni) ci sembra meno forte. (altro…)

Published in: on agosto 3, 2008 at 8:40 pm  Comments (1)  
Tags: , , , ,

Cortesie per gli ospiti.

Alle quattro del pomeriggio, il paesino di Bolax (leggi: Volacs) è completamente muto.

vie bianche, finestre azzurre, profumo di: ontani pioppi e cipressi odorosi, per dirla omerica. insomma, il solito paradiso perso in mezzo a una pietraia corrosa dal sole e dal vento.

che qualche gigante si sia divertito a giocare a bocce e poi abbia piantato lì la partita a metà? intorno solo sassi enormi, alla rinfusa, per chilometri.

alla quattordicesima curva troviamo l’unica porta aperta. tentenniamo un secondo di più davanti alla musica che esce sulla stradina: il tempo di venire istantaneamente risucchiati dalla proverbiale gentilezza greca. Alechos, un nonno con i capelli candidi e due mani così, si tira su scricchiolando dal suo divano.

neanche ci accorgiamo e siamo già dentro il suo antro, seduti su due trespoli di legno, con in mano ciascuno tre miniprugne, che lui tira fuori ravanando con le dita giganti in una ciotolina.

dopo le prugne è la volta del rakì, l’acquavite locale. (altro…)

Published in: on agosto 3, 2008 at 9:04 am  Lascia un commento  
Tags: , , , , ,

Io speriamo che me la scavo!

“Mai più sotto il metro e mezzo!”.
Altro che minaccia: un ordine tassativo.
A. non avrebbe mai più varcato altra soglia archeologica se il livello dello scavo non avesse raggiunto (“in più di un punto”) la mia altezza.
Di coccetti rasoterra ne aveva piene le tasche. (altro…)

Published in: on luglio 29, 2008 at 5:22 pm  Comments (3)  
Tags: , , , , ,

Un tempo eravamo tutti più freak.

Essere tipi da Routard può piacere o meno, il problema è in realtà: siamo tipi da Routard? Si legge di un pescatore, Stavros, che apre solo per un periodo dell’estate una minuscola taverna vicino ad una chiesa, appena fuori dal porto di Tinos, cucinando il pesce che pesca personalmente. Subito ci pare una dritta stile Routard e vagamente ci viene in mente Enzo, il cuoco di fiducia di Montalbano, e tutti i vari Enzi (Casimiri) sparsi nel mondo.
Dunque, dopo aver percorso 10 chilometri a piedi sfiniti dal meltemi, ci siamo docciati, ci siamo vestiti, in modo inopportunamente elegante per dove stavamo andando, e siamo partiti.
La realtà ha superato le più rosee aspettative anche narrative. (altro…)

Published in: on luglio 28, 2008 at 7:40 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,

il teorema del cavo

…insomma, secondo Xhristòs, incontrato in una taverna nel paese di Arnades, ad Atene e a Salonicco starebbe succedendo adesso la stessa cosa che a Buenos Aires e nell’entroterra del Salento.

Oltreoceano, rasta ossuti impugnano il bandoneon e ci danno dentro con i tanghi della guardia vieja. Nelle masserie pugliesi, insospettabili insegnanti di inglese, a capello cresciuto, indossano intriganti cotè sciupafemmine alla joaquin cortes, e fanno tarantolare tutte le giovani pulzelle che capitano a tiro di tamorra. (altro…)

Published in: on luglio 27, 2008 at 9:52 pm  Comments (1)  
Tags: , , , ,

Ulisse tom tom go

Si potrebbe pensare ad un Ulisse moderno, alle prese, tra le lamiere e l’asfalto, con prove inenarrabili; in realtà si tratta di un uomo in difficoltà anche solo per andare a Spresiano. Che esce dalla pancia di una nave e si ritrova, di notte, in una nazione dove il clacson, la mancanza di segnali, il non rispetto delle regole sono la base per percorrere le strade: gli ingredienti principali di questa novela estiva. (altro…)

Published in: on luglio 26, 2008 at 8:29 pm  Lascia un commento  
Tags: , , ,

Lui+Lei+1 Ginomobile

Infine
ce l’hanno fatta.
Imbarcati.

e per fortuna che ci eravamo presi per tempo.
perchè hanno spostato il porto di partenza all’ultimo minuto (dico: il porto intero!). prego, signori: seguite l’auto bianca. l’omino parte in quarta, lungo la strada fotocopie appena attaccate (e già sbiadite) della compagnia navale. vento. tutti in fila dietro l’omino, che caccia sul pedale e suona. noi come a un matrimonio (i clacson greci si sentono già a casa, anche se siamo appena sul cavalcavia di mestre). lo sposo, però, non si capisce se voglia guidarci o seminarci. prego, signori: seguite l’auto bianca. (altro…)

Published in: on luglio 25, 2008 at 9:37 pm  Lascia un commento  
Tags: , ,

E-vento

L’evento è andato bene. Sono arrivate molte invitate, l’allestimento estremamente pulito ed efficace (del resto la foto a fianco dei tecnici della ex DDR lo testimonia). Prosecco, varianti e musica di sottofondo hanno garantito un buon esordio nella capitale tedesca.

Vento, pioggia e 10 gradi in meno dell’Italia hanno messo a dura prova le uscite nei flea market e reso più urgenti le soste nei caffè dell’est, per ora molto più interessante rispetto all’altra metà occidentale.

Una babele di lingue, volti, personalità per le strade. Vecchi stabili fanno gola a nuovi investitori, il Mitte preso d’assalto da speculatori che seguono le tendenze. I nuovi quartieri con giovani, gallerie, mercati spontanei, bar improbabili si formano sempre in base al mercato immobiliare e si spostano anche a causa di questo.

La presenza del muro aleggia anche se non è più un limite fisico,  improvvisamente sembra che l’Ovest abbia scoperto una storia comune e una serie di cose perdute. E’ aperta la caccia a vecchie auto, tessuti vintage,  pezzi di design ex povero.  Pare  che le case siano state svuotate da tempo.

Published in: on maggio 18, 2008 at 9:38 pm  Lascia un commento  

Un civico a Berlino.

Piccola ripresa delle comunicazione per la trasferta R&R a Berlino. Certo che vedere le vite degli altri prima di partire è stato condizionante. Quartiere Mitte, Berlino Est. Fino a vent’anni fa non si sarebbe potuto scrivere e pubblicare in rete delle cronache senza passare per le stanze con il vapore che aprivano e spiavano tutte le comunicazioni. Adesso vecchi appartamenti pieni di fascino riattati con oggetti ikea ti permettono con un wi-fi di comunicare con tutti in un attimo.

La prima impressione è l’informalità. La spontaneità con cui si fanno le cose, si aprono negozi, si inaugurano ristoranti. La calza rotta della ragazza che si occuperà di ricevere le ospiti, le scritte sugli alberi, le scritte ovunque. Un ristorante libanese, delle cioccolate in un food store biologico aperto 24su24, tanti giovani per le strade, molte gallerie d’arte. Domani altri scorci.

Published in: on maggio 15, 2008 at 10:29 pm  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

Ebay Ebrutti

Fine estate, tempo di vendite. Ci siamo rassegnati che alcune cose proprio non entrano o non c’entrano al civico 42. E’ giunto il momento di mettere all’incanto una serie di oggetti.

armadioArmadio dell’ottocento in noce con 4 ripiani interni (posizionabili a piacimento) restaurato tre anni fa con tecnica a cera naturale. prezzo negozio-1.400 € Prezzo civico42- 800 €
macina indianaMacina indiana antica originale non assemblata. prezzo negozio-300 € Prezzo civico42- 200 €
Letto completo matrimoniale (in foto solo la testiera) in legno massiccio prezzo negozio-… € Prezzo civico42- al miglior offerente€
Lampadario a sospensione Portacandele in ferro battuto prezzo negozio-80 € Prezzo civico42- 40 €
maschera africanaantica maschera africana in legno dipinto prezzo negozio-60 € Prezzo civico42- 40 €
Pesci in gesso colorato su struttura in corda e legno (molto Grecia…) prezzo negozio-… € Prezzo civico42- 20 €
Published in: on settembre 23, 2007 at 8:11 pm  Comments (1)